Wednesday, 25 January 2017

Tacchi a Cavallo Q&A session on Horsealot

“Questions are never indiscreet, answers sometimes are” (Oscar Wilde)
“Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono, a volte” (Oscar Wilde)


Dear Horse Lovers,
as you know, I had the pleasure to be the protagonist on Horsealot, the Social Network dedicated to us, that connects more than 100.000 horse riders and equestrian enthusiasts, sharing everyday all the news about everything on the world of horses.
Last Christmas, I had been the Special Holiday Guest for a Q&A session, by users of Horsealot. This has been a very interesting experience: I’ve received many questions from users all over the world. If you have missed the appointment, here there are the most stimulating moments!

Cari Horse Lovers,
Come vi avevo anticipato qualche tempo fa, ho avuto il piacere di essere protagonista su Horsealot, il Social Network dedicato a noi, che mette in contatto più di 100.000 cavalieri e appassionati equestri che condividono ogni giorno le novità su tutto quello che riguarda il cavallo.
Lo scorso Natale, sono stata, infatti, Special Holiday Guest per una sessione di domande e risposte, fatte dagli utenti di Horsealot. È stata un’esperienza davvero interessante: ho ricevuto tante domande da utenti da ogni parte del mondo. Se ve la siete persa, eccovi i passaggi più stimolanti!

Mark: How did you become a recognized blogger? What were the key elements of your success?
Hi Mark,
Tacchi a Cavallo is the first blog in Italy on fashion and horses. Founded in 2014 to dive into the elegance and glamour of the equestrian world, it started to be a recognized blog especially this year that I initiated my collaboration with ClassHorseTV and very interesting fashion brands, working with them on capsule collections for the upcoming year. Also, I have consolidated my partnership with Longines, started three years ago, participating live at the best show jumping events, next to top riders and horses in the world.
The key element for this success is quality over quantity. I support the brands I work with, understanding deeply their products and vision to foster their communication strategy as a real partner.

Mark: Come sei diventata una blogger conosciuta? Quali sono gli elementi chiave del tuo successo?
Ciao Mark, 
Tacchi a Cavallo è il primo blog in Italia sul tema della moda e dei cavalli. È stato fondato nel 2014 per approfondire il tema dell’eleganza e del glamour nel mondo equestre e ha iniziato ad essere riconosciuto specialmente quest’anno, quando ho iniziato la mia collaborazione con ClassHorseTV e alcuni brand di moda molto interessanti, lavorando con alcuni di loro sulle collezioni in uscita. Inoltre, ho consolidato la mia partnership con Longines, iniziata tre anni fa, partecipando ai migliori eventi di salto ostacoli dal vivo, accanto ai migliori cavalieri e cavalli al mondo.
L’elemento chiave è la qualità piuttosto che la quantità. Do un sostegno ai marchi con cui lavoro, cercando di capirli nella maniera più profonda possibile, lavorando sulla loro strategia di comunicazione come un vero partner.

Lauren: Where do you find inspiration for your articles?
Hi Lauren, 
I am mostly inspired by my daily life. Grown up in a farm, my mother, horse breeder and trainer, installed in me the passion and love for animals. Also, I am a mom of a year old baby and an enthusiast of fashion. I love reading equestrian fashion magazine, browsing on the web, strolling around fashion shops in my city, Milan, Italy, and traveling with friends and my family.

Lauren: Dove trovi l’ispirazione per I tuoi articoli?
Ciao Lauren,
Per lo più mi lascio ispirare dalla mia vita quotidiana. Sono cresciuta in campagna dove mia mamma, addestratrice e allevatrice di cavalli, mi ha insegnato la passione e l’amore per gli animali. Amo la moda e ora sono anche mamma di un bimbo di un anno. Mi piace leggere riviste di moda, navigare sul web alla ricerca di novità o fare un giro per le boutique della mia città, Milano, oltre a viaggiare con amici e famiglia.

Tessy: How would you describe your style when riding?
Hi Tessy,
Thanks for your question.
I think I have my own style when I am riding, I can’t tell you whether is good or not (we should ask to the horse :-) but I try to do my best to cooperate with my horses, paying lot of attention onto them and their body. If I can, I do some TTouch work before and after riding. I follow the Tellington Method by a few years now and this really helped me to communicate and find a better balance with them, and with myself too. You can find lots of articles about this topic on my blog www.tacchiacavallo.com and very soon will be on air on ClassHorseTV my interview to the founder, Linda Tellington Jones, who’s a kind of hero for me.

Tessy: Come descriveresti il tuo stile a cavallo?
Ciao Tessy,
Grazie per questa domanda.
Penso di avere il mio stile personale quando cavalco, non so dirti se è buono o no (questo lo dovremmo chiedere al cavallo :-) ma in ogni caso cerco di dare il meglio per cooperare con il mio cavallo, facendo attenzione a lui e al suo corpo. Se posso, faccio un pò di TTouch, sia prima che dopo la cavalcata. Uso il Metodo Tellington da alcuni anni e mi ha davvero aiutato a comunicare, trovando il giusto equilibrio con il cavallo e con me stessa. Puoi trovare diversi articoli sul blog a proposito del Metodo Tellington TTouch e presto andrò in onda su ClassHorseTV intervistando la fondatrice, Linda Tellington Jones, il mio mito personale.

Melinda: With which brand do you dream to work?
Hi Melinda,
Well, a capsule collection with British designer and horse lover Stella McCartney would be a dream! I love her unconventional style. She is making a difference in the fashion industry proving that you can have an exquisite fashion sense and not compromise on your strong believes. She has built the world’s first sizable global fashion brand rooted in sustainability that does not use any animal products - no leather, no fur, no skins, no feathers!

Melinda: Con quale brand sogni di lavorare?
Ciao Melinda,
Beh, lavorare con la stilista inglese e Horse Lovers Stella McCartney sarebbe davvero un sogno! Mi piace il suo stile non convenzionale. Sta facendo la differenza nel mondo della moda, dimostrando che si può avere un fantastico senso estetico senza scendere a compromessi con i propri ideali. Ha ideato il primo brand di moda basato sulla sostenibilità, scegliendo di non usare nessun prodotto di origine animale, ovvero niente pelle, pelliccia o piume!

Kim: You travel a lot, up to you, in which country is equestrian lifestyle & fashion the most developed?
Hi Kim,
In my opinion, Italy offers one of the best fashion and equestrian brands in the world and a lot of companies are doing a great job such as Kep Italia, Cavalleria Toscana, Vestrum and the very new Ublack. However the Italian horse culture still has a very big gap and need to be developed as equestrianism is limited to a very few people and the path to become a professional rider is very hard. Too much compared to the German neighbors, to mention one. 
I also love very much the English style. When I am at the stable, I like wearing a Barbour jacket since my childhood! Also, the Palace Collection created by Hobbs London in collaboration with Historic Royal Palaces, inspired by Queen Victoria love for horses, is simply amazing, very well detailed in fabrics and prints. The English designer Stella McCartney is a horse lover too and proposes very often equestrian-inspired items in her collections.
US also offers a lot in fashion, California is probably the most active country and you can find a lot on Instagram… bloggers, riders, brands. I have lots of American followers.

Kim: Secondo il tuo punto di vista, in quale paese lo stile di vita e la moda equestre sono più sviluppati?
Io credo che l’Italia offra alcuni dei migliori brand nel mondo della moda equestre. Sono tante le aziende che stanno facendo un grande lavoro, come ad esempio Kep Italia, Cavalleria Toscana, Vestrum e Ublack, una delle ultime nate. Tuttavia, la cultura equestre in Italia è ancora limitata e ha ancora bisogno di crescere, considerando che il mondo dell’equitazione resta ancora circoscritto e che la strada per diventare un cavaliere professionista è lunga e difficile, troppo rispetto ai nostri vicini tedeschi, ad esempio.
Mi piace molto anche lo stile inglese, quando sono in scuderia indosso una giacca Barbour da sempre! La Palace Collection di Hobbes London in collaborazione con Historic Royal Palaces, ispirata all’amore della per i cavalli della Regina Vittoria, è assolutamente incredibile, sia nei tessuti che nelle stampe. La stilista inglese Stella McCartney, grande amante dei cavalli, propone spesso articoli ispirati al mondo equestre nelle sue collezioni. 
Anche gli Stati Uniti offrono molto alla moda equestre, la California è forse lo Stato più attivo, come puoi verificare anche su Istagram. Blogger, cavalieri, marchi, ho diversi follower statunitensi.

Camille: What breed do you prefer between Lipizzan and Quarter Horse?
I like both of them for different reasons. I have two Quarter horses in my farm and we love doing horse trailing in the countryside with them. They are very strong and intelligent horses.
I had the privilege to see the famous Lipizzan stallions at the Spanish Riding School of Vienna, the oldest riding academy in the world, where the High School of Classical Horsemanship has been cherished and maintained for over 430 years. They are considered especially noble, spirited and suited for the art of classical horsemanship. If you ever have the chance to travel to Vienna do not miss my 3-days-itinerary for horse lovers on http://www.tacchiacavallo.com/2016/09/autumn-in-vienna-3-days-itinerary-for.html?m=1 along with tips and advices to make it worthwhile ;-)

Camille: Quale razza preferisci tra Lipizzani e Quarter Horse?
Mi piacciono entrambe per diversi motivi. Ho due Quarter Horse nella mia fattoria e adoro uscire con loro, sono molto forti ed intelligenti.
Ho avuto anche la fortuna di vedere i famosi Lipizzani alla Scuola di Equitazione Spagnola di Vienna, la più antica accademia del mondo, dove la scuola classica di equitazione è stata fondata e mantenuta per 430 anni. Sono considerati nobili, vivaci e adatti alle arti classiche. Se mai avrai la possibilità di andare a Vienna, non perderti il mio itinerario di tre giorni perfetto per noi Horse Lovers. Lo trovi su http://www.tacchiacavallo.com/2016/09/autumn-in-vienna-3-days-itinerary-for.html?m=1, insieme a consigli e curiosità per godertelo al massimo.

Mathéa: Do you think that it is possible to enjoy equestrian fashion with a little budget?
Absolutely! It depends of your budget and of what you are looking for, but there are more and more fashion brands that get inspired by our beloved friends horses, for any budget.
The Spanish fashion brand Mango was recently offering very good deals during the Black Friday for nice equestrian inspired items at less than 40 Euro. You can see them here http://www.tacchiacavallo.com/2016/11/mango-black-friday-bright-ideas.html?m=1 and try to check the price and availability for the upcoming sale season ;-)
I also like a lot the Italian brand Binomioitalia as it makes very good items for every day’s life. From slippers, bikini and hairdryer, to T-shirts: everything is personalized with horses and equestrian patterns. You can find lots of article about Binomioitalia, this is the last one I wrote http://www.tacchiacavallo.com/2016/12/binomioitalia-we-and-horse-together-out.html?m=1

Mathéa: Pensi che sia possibile godersi la moda in stile equestre a prezzi abbordabili?
Assolutamente! Dipende dal budget e da quello che cerchi, ma ci sono sempre più marchi che si fanno ispirare dai cavalli, e ce n’è davvero per tutti i budget.
Ad esempio, il brand spagnolo Mango, ha fatto delle ottime proposte durante l’ultimo Black Friday, con articoli di ispirazione equestre a meno di 40 euro, eccoli: http://www.tacchiacavallo.com/2016/11/mango-black-friday-bright-ideas.html?m=1
Mi piace molto anche il brand italiano Binomioitalia, che crea articoli adatti a tutti i giorni. Ciabatte, costumi, asciugacapelli e magliette: tutto è personalizzato con motivi equestri. Puoi trovare molti articoli in proposito, ecco l’ultimo che ho scritto: http://www.tacchiacavallo.com/2016/12/binomioitalia-we-and-horse-together-out.html?m=1


Here is the direct link to the whole session #ASKMartinaBoccia, partly in english and partly in french. And if do you still have questions for me Horse Lovers, do not hesitate to write me!

Ecco qui il link diretto a tutta la sessione #ASKMartinaBoccia, una parte in inglese e una parte in francese. E se avete ancora domande per me Horse Lovers, non esitate a scrivermi!

TaC

No comments:

Post a comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...